A tutti è capitato almeno una volta, di perdere una scommessa per una sola partite: questo perché, non si ricorre al sistema scommesse a correzione d’errore. Per capire al meglio come applicare questo particolare schema di gioco, bisogna, per forza di cose fare un’esempio.

Prendiamo questa giocata:

Catania – Udinese 1
Bologna – Juventus 2
Siena – Cagliari 1
Pescara – Chievo 1
Sampdoria – Inter 2

Ora, applichiamo il  sistema scommesse a correzione che prevede, in questo caso, chebetfair
su 5 eventi pronosticati almeno 4 devono risultare esatti per vincere la scommessa.

Lo sviluppo del sistema in questo caso, da vita alle seguenti 5 differenti schedine:

Giocata 1

Catania – Udinese 1
Bologna – Juventus 2
Siena – Cagliari 1
Pescara – Chievo 1

Giocata 2

Catania – Udinese 1
Bologna – Juventus 2
Siena – Cagliari 1
Sampdoria – Inter 2

Giocata 3

Catania – Udinese 1
Bologna – Juventus 2
Pescara – Chievo 1
Sampdoria – Inter 2

Giocata 4

Bologna – Juventus 2
Siena – Cagliari 1
Pescara – Chievo 1
Sampdoria – Inter 2

Giocata 5

Catania – Udinese 1
Siena – Cagliari 1
Pescara – Chievo 1
Sampdoria – Inter 2

E si avrà quindi una:

  • VINCITA MINIMA: se vengono centrati almeno 4 pronostici su 5
  • VINCITA MASSIMA: se vengono centrati tutti e 5 i pronostici e quindi tutte le schedine risulteranno essere vincenti.
E’ consigliato e consigliabile, utilizzare il sistema scommessa a correzione d’errori con quote abbastanza alte, o quando si giocano molte gare, assicurarsi che la vincita minima sia almeno uguale alla puntata.
NB- Molti bookmakers danno la possibilità di sviluppare questo tipo di sistema scommesse in maniera automatica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here