Lo stake rappresenta la fiducia che uno scommettitore ha nell’esattezza del proprio pronostico, su un determinato match. Questo, si ricava studiando in maniera approfondita una serie di fattori, tra cui:

  • Stato della forma della squadra
  • Statistiche
  • Condizioni del campo
  • Condizioni meteorologiche
  • Precedenti storici
  • Reale valore di quota
  • Momento della stagione
  • Eventuali giocatori squalificati o infortunati
  • Eventuali problemi societari

E cosi via… 

Nel momento in cui si valutano queste ed altre informazioni, si può dare un numero complessivo alla fiducia, in una scala da 1 a 10, in cui la scarsa fiducia è uguale a 1, media 5 e il massimo della fiducia 10, ma generalmente questo è molto raro, ed indica generalmente che qualcosa non va nella partita.

Come puntare sullo stake 

Calcolate il 5% o il 10% del totale dei soldi che s’intende investire.
Il risultato ottenuto rappresenterà il massimo stake, che sei intenzionato a spendere su una singola scommessa.

Esempio: se si hanno a disposizione 100€  il 5% è 5€, che rappresenta il massimo di stake da giocare su una partita a cui hai attribuito stake 10.
Supponendo, che tu abbia attribuito invece uno stake 2, basta calcolare il 20% del 5% (nel nostro caso sarebbe il 20% di 5€…quindi 1 euro) e così via anche per tutti gli altri: Stake 3 – 30% di 5€, Stake 4 – 40% di 5€ etc…

Registrati su Eurobet

ed approfitta della promozione per i nuovi iscritti!

bonus-eurobet-dicembre-2014

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here