Skip to main content

Avatrade: opinioni deposito commissioni bonus 2020 e login piattaforma

(4.5 / 5 su 221 voti)
Promozione di benvenutoAvatrade è uno dei broker storici di trading online.
Termini e condizioni del bonus100.000$ virtuali
PiattaformeCySec, CONSOB
Metodi di deposito e prelievo.
Codice bonus.
Aggiornato al2020

Descrizione

AVATRADE

Avatrade è uno dei broker storici di trading online.

L’attività consiste nella compravendita di titoli e azioni finanziarie tramite internet ; con oltre 14 anni di esperienza, è uno dei siti pionieri più conosciuti e completi.

Nato nel 2006 in Irlanda, Avatrade, detto anche AvaFX, risponde alle esigenze di qualunque tipo di investitore, in quanto possiede un ventaglio variegato di piattaforme e di strumenti. Regolamentato in tutti i paesi in cui possiede delle filiali, rappresenta una garanzia di sicurezza e affidabilità.

Diversi i servizi offerti, che variano dalla flessibilità delle piattaforme alla presenza di convenienti bonus di benvenuto. Le opinioni dei più esperti risultano essere da sempre positive e hanno contribuito a far diventare Avatrade uno dei leader mondiali del trading online.

PERCHÈ SCEGLIERE AVATRADE?

Riconoscimenti

Avatrade ha vinto diversi premi come riconoscimento della sua affidabilità.

I traguardi ottenuti sono:

  • “Miglior assistenza clienti” ;
  • “Miglior servizio di avvisi” ;
  • “Miglior fornitore di servizi di trading di derivati finanziari”.

Infine, nel 2006, ha ottenuto anche il premio “Miglior broker Forex 2016”.

Un’altra caratteristica invitante è il bonus di benvenuto che viene concesso a coloro che si iscrivono per la prima volta.
In base alla quantità del primo versamento, il bonus ottenuto varia dai 100$ ai 10000$. Inoltre, il trader potrà invitare un amico ad iscriversi e qualora l’invito sarà andato a buon fine, riceverà un ulteriore guadagno.

PIATTAFORME

Avatrade è famoso anche per l’ampia e flessibile scelta di piattaforme di trading:

  • Il sito presente sul web;
  • AvaOptions per le opzioni;
  • AvaTradeGo, quella più semplice e intuitiva;
  • MetaTrader 4 per Forex e CFD;
  • MetaTrader 5;
  • Piattaforma Mac per il trading su Apple;
  • Autotrading, che è il software di trading automatico;
  • Applicazione mobile scaricabile su tutti i sistemi operativi.

SERVIZI

Altri motivi per cui Avatrade risulta essere la soluzione migliore per i trader di qualunque livello sono la vasta scelta di asset e la possibilità di usare la leva in totale sicurezza.

Sono presenti sul sito oltre 250 strumenti su cui fare trading e i conti con spread sono competitivi. Inoltre, i conti dei clienti sono segregati per garantire una totale sicurezza.

Infine, il sito è uno dei primi broker a introdurre il trading di CFD su materie prime, azioni e indici.

AVATRADE ITALIA

La presenza di diverse sedi distaccate di portata internazionale permette ai clienti un’esperienza efficiente e completa, in quanto le attività vengono svolte da operatori madrelingua.

Ecco perché il broker può tranquillamente definirsi anche “italiano”.

Nella nostra nazione, Avatrade è uno dei pochi broker che offre una sede fisica e una banca italiana su cui poter prelevare e depositare.
Infatti, la piattaforma ha un accordo con Unicredit, in modo tale da permettere ai clienti italiani di poter prelevare e depositare più velocemente il denaro e soprattutto con costi minori. Il sito è quindi la soluzione migliore per chi non si fida a depositare i propri soldi in banche straniere.

La presenza dell’accordo con Unicredit, specificato anche sul portale, è sinonimo di trasparenza e affidabilità. Per operare in Italia, Avatrade ha dovuto ottenere la regolamentazione Consob. Infatti, sul sito dell’autorità finanziaria italiana, è presente n documento che dimostra la legalità della piattaforma e descrive quali sono i servizi esercitabili nella nostra nazione, che in sintesi sono:

  • Esecuzione di ordini per conto dei clienti;
  • Ricerca in materia di investimenti e analisi finanziaria o altre forme di raccomandazione generale riguardanti operazioni relative a strumenti finanziari;
  • Servizio di cambio in quanto tale servizio è collegato alla prestazione di servizi di investimento;
  • Negoziazione per un conto proprio.

AVATRADE SEDE LEGALE

Avatrade nasce in Irlanda ma ha sedi distaccate in tutto il mondo. Ogni filiale ha una propria sede:

  • In Italia è a Milano ;
  • In Irlanda è a Dublino ;
  • In Giappone è a Tokyo ;
  • In Australia è a Sidney ;
  • In Sudafrica è a Johannesburg ;
  • Nelle Isole Vergini Britanniche.

Le località sopra elencate ospitano le principali sedi, ma ci sono anche altre filiali in Spagna, Mongolia, Francia, Cile, Nigeria e Cina.

Il broker è regolamentato dalla Central Bank of Ireland ed è conforme alle direttive europee. La sede legale principale in Irlanda è la seguente:

Avatrade Financial Centre – Five Lamps Place – Amiens St, Mountjoy – Dublin – D01 A7V2
La regolamentazione per le varie località è la seguente:

  • AVA Trade EU Ltd è regolamentata dalla Banca Centrale d’Irlanda (No.C53877);
  • AVA Trade Ltd è regolamentata da I Financial Services Commission;
  • Ava Capital Markets Australia Pty Ltd è regolamentata da ASIC (No.406684);
  • Ava Capital Markets Pty è regolamentata dalla South African Financial Sector Conduct Authority (FSCA No.45984);
  • Ava Trade Japan K.K. è regolamentata da FSA (No.1662) e FFAJ (No.1574).

AVATRADE CONTATTI

Per contattare gli amministratori di Avatrade avete diverse alternative.

Sul sito è presente una pagina dedicata all’assistenza clienti. In questa sezione potrete inviare un’email compilando il form a sinistra.
Bisognerà specificare :

  • Nome ;
  • Cognome ;
  • E-mail ;
  • Numero telefonico ;
  • Oggetto e descrizione della richiesta.

A destra della pagina troverete gli orari: apertura Domenica 21:00 GMT e chiusura Venerdì 21:00 GMT.

In basso troverete un link che vi permetterà di visionare gli orari di trading durante le festività del mese. Infine, troverete il numero di telefono internazionale. Inoltre, alla fine della pagina, sono presenti i contatti telefonici di Avatrade nel mondo, quindi numeri di telefono delle sedi presenti in Europa, in Australia e Nuova Zelanda, in Africa, in Asia, in America latina, in Medio Oriente e in Nord America. Infatti, il broker fornisce un servizio clienti in 14 lingue.

Gli amministratori invitano a contattare gli operatori per qualunque incomprensione e garantiscono un team disponibile ad ogni esigenza.

Se il cliente non si ritiene soddisfatto dell’assistenza ricevuta, potrà presentare un reclamo scaricando il modulo presente sul sito. Il documento dovrà poi essere inviato a complaints@avatrade.com, che analizzerà la richiesta e tenterà di risolvere il problema.

Si può ottenere aiuto non solo contattando il servizio clienti ma anche digitando la richiesta nella sezione FAQ e Centro Assistenza. In tal caso si otterranno risposte immediate. La sezione FAQ è costantemente aggiornata.

AVATRADE COSTI

La creazione di un conto demo, utile per fare i primi passi nel mondo del trading senza l’utilizzo di denaro reale, è totalmente gratuito.

Chiunque, anche coloro che non hanno mai svolto attività finanziarie sul web, può quindi sperimentare questa nuova esperienza senza nessun costo.

Gli account demo gratuiti sono disponibili sia su piattaforma AvaOptions che MT4 e includono 100 mila euro di patrimonio virtuale per la simulazione. A venire incontro ai meno esperti è anche la presenza di una formazione adeguata disponibile sul sito, anch’essa totalmente gratuita, che è un’altra delle caratteristiche particolari che differenzia Avatrade dagli altri brooker.

Si può parlare di costi solamente in seguito alla creazione di un conto reale.

Analizziamo l’elenco delle commissioni:

  • La conversazione valuta è gratuita per l’euro, il dollaro ed altre 4 valute;
  • Non ci sono commissioni sui prelievi di denaro;
  • Non ci sono commissioni sui depositi di denaro, se non quelle previste dalla propria banca;
  • Gli Spread Overnight sono variabili;
  • Gli Avaprotect sono variabili;
  • Gli Spread di trading sono variabili;
  • La tassa di inattività è di 50 euro ogni 90 giorni di non utilizzo;

Gli unici costi di Avatrade riguardano gli spread sugli strumenti finanziari ed è possibile scegliere tra spread fissi e variabili.

AVATRADE CONSOB

L’acronimo Consob sta per Commissione nazionale per le società e la Borsa ed è un’autorità amministrativa indipendente che dal 1974 tutela gli investitori.

Ha sede a Roma e a Milano e la sua funzione è quella di vigilare sulle attività di mercato finanziario e garantire quindi la correttezza e la trasparenza delle azioni.

Verifica quindi che non avvengano in nessun caso violazioni delle norme legali e ha l’autorità di sanzionare chiunque non rispetti le regole.

Avatrade è regolamentato da Consob e rispetta quindi tutte le normative vigenti.

Il certificato della registrazione di Avatrade è presente alla Consob, che quindi autorizza il broker ad operare nella nostra nazione.

Il broker dispone anche di ulteriori regolamentazioni in Europa, in Australia, in Giappone, in Sud Africa e in Medio Oriente e in America. Sia il giocatore neofita che l’esperto possono godere di un’esperienza di trading totalmente sicura e garantita da tutti gli entri di controllo previsti nella nostra nazione.

Il numero di iscrizione all’elenco Consob è 9068076 del 22/07/2009.

AVATRADE LOGIN

Avatrade permette ai clienti di creare due tipologie di conto: demo o reale.

Per accedere al sito, il primo step è la registrazione.
Nella home, basterà cliccare sul tasto arancione “Registrati ora” per avviare il processo di iscrizione. Il form successivo richiede l’inserimento di poche informazioni: nome, cognome, email, numero di telefono, password.

È necessario, inoltre, leggere il documento contenente i termini, le condizioni e l’informativa sulla privacy.
L’inserimento di questi pochi dati permette la creazione di un conto demo.
Il passo successivo è quello di confermare l’indirizzo email fornito.
Il sito invierà un’email di conferma nella casella di posta elettronica e riporterà alla home per confermare l’account. Il terzo step prevede una sorta di test: il Know Your Costumer, o KYC.

Inizialmente dovrete fornire altre specifiche delle generalità, per poi arrivare a specificare il patrimonio, la sua derivazione, il lavoro ed altri dati personali.

La parte finale del KYC prevede delle domande in materia di CFD e trading online.
L’obiettivo di tali domande è quello di comprendere se il cliente è pienamente consapevole dell’attività che sta andando a svolgere, ovvero quella di investire denaro, poiché ricordiamo che ogni investimento rischia di trasformarsi in una perdita.

Se il KYC registrerà risposte non corrette, vi permetterà ugualmente di aprire un conto ma il broker invierà un messaggio in cui ricorderà gli eventuali rischi del trading.

AVATRADE GLOBAL LOGIN

Essendo Avatrade un’immensa impresa che vanta filiali in tutto il mondo, il sito sarà disponibile in tutte le lingue dei paesi da cui il broker ha ottenuto la licenza. Infatti, il broker è un sito web di trading globale.
Il portale principale è in lingua inglese ed è disponibile su Avatrade.com. Il cliente può scegliere quale ente soddisfa al meglio le sue aspettative. Però, bisogna tener conto che interagire con un ente non europeo significa non ottenere le protezioni riservate ai clienti europei.

Sul sito è presente, nel menù a tendina a sinistra, una pagina dedicata: “Regolamenti globali”, in cui sono descritte tutte le caratteristiche di ogni sede internazionale. È possibile inoltre cambiare la lingua del sito utilizzando la pagina “Su Avatrade” presente nel menù a sinistra. Cliccando su “Italiano”, verranno mostrate tutte le lingue in cui è possibile tradurre il sito.

Il sito di riferimento italiano è: www.avatrade.it. Nel portale è presente anche una pagina dedicata ai siti globali, dove è inserito un elenco di link.

AVATRADE ACCEDI

Sia che siete utenti registrati, che nuovi utenti, per accedere al portale basterà digitare “Avatrade” sul motore di ricerca.
Cliccando sul sito, una grafica ben definita e dai colori vivaci vi apparirà sullo schermo e vi mostrerà subito le condizioni di trading e spese. Il portale appare molto pratico e intuitivo.

In alto a destra, accanto ai pulsanti che serviranno a contattare l’assistenza clienti, sarà presente un rettangolo: “Accedi”. Cliccandolo, apparirà un form che vi permetterà la registrazione nel caso siate nuovi e l’accesso nel caso siate utenti già registrati.

Nel caso di nuovi utenti, potrete optare per la creazione di una un conto reale o un conto demo gratuito. Se siete già registrati, basterà inserire l’email e la password indicati in fase di iscrizione ad Avatrade per accedere al vostro account personale. La registrazione richiede pochi e semplici passi.

L’unico processo lungo riguarda la compilazione del KYC, utile a valutare le proprie competenze e a garantire agli amministratori che si è coscienti di star praticando un’attività online in cui potrebbe verificarsi una perdita di denaro.

AVATRADE RECENSIONI 2019

Le recensioni degli utenti del 2019 non fanno altro che confermare il successo ottenuto da Avatrade in oltre 14 anni di esperienza.
Sul web è pieno di recensioni dettagliate, chiare sia per chi vuole dilettarsi per la prima volta nelle attività di trading online, sia per chi è un professionista, abituato quindi ad interagire con broker di tutto rispetto.

I più esperti segnalano la vasta gamma di piattaforme, dalle più intuitive alle più complesse. Le offerte sono diversificate e il sito presenta anche un grande ventaglio di titoli ed azioni.
I trader neofiti recensiscono positivamente un prodotto innovativo di Avatrade: l’Avaprotect, che è un’assicurazione sulle operazioni di trading. Pagando una commissione, l’utente può quindi ricevere un rimborso in caso di un’attività non andata a buon fine. Quest’assicurazione può essere molto utile a chi muove i primi passi nel trading online.

Bisogna quindi dissuadere dalle recensioni negative che si trovano sul web, che possono essere state scritte da utenti inesperti che hanno perso del denaro. Quindi è consigliabile ascoltare il parere degli esperti e tentare un primo approccio grazie alla simulazione concessa dall’account demo gratuito, così da testare in prima persona la validità del broker.

AVATRADE DEMO

Una delle domande che più dilagano tra i trader principianti riguarda la differenza tra un conto demo ed uno reale. Il conto demo non è un passo necessario per ottenere l’account reale e nemmeno impegnerà l’utente ad aprirlo in seguito.

Tuttavia, può rivelarsi un’utile opzione per tutti coloro che non hanno mai praticato trading online. Infatti, il conto demo è una vera e propria simulazione in cui il cliente potrà svolgere un’attività di trading ma senza l’impiego di vero denaro.
Le attività che si possono svolgere su Avatrade in entrambi i conti sono identiche, l’unica differenza è che il creatore del conto demo non otterrò nessuna perdita o vincita reale.

Il conto demo è quindi consigliato ai trader neofiti, che non avendo esperienza in materia, potranno altrimenti incorrere in rischi elevati. Il conto demo prevede la ricezione di 100.000€ virtuali con cui poter simulare le attività di trading e svolgere un vero e proprio allenamento.

Un limite del demo è la durata dell’account: infatti, dopo 21 giorni la prova terminerà e il conto verrà chiuso. Avatrade è, però, cosciente del fatto che 21 giorni sono relativamente pochi per ottenere un allenamento efficace. Pertanto, gli amministratori consentono il prolungamento del periodo di prova. Basterà contattare il servizio clienti e richiedere la proroga oppure creare nuovi account senza alcuna limitazione.

AVATRADE È UN BROKER LEGALE IN ITALIA?

Avatrade è un broker legale non solo in Italia, ma in tutto il mondo.
Una delle paure più ovvie e comuni di coloro che praticano l’attività di trading online è quella di incorrere in truffe e illegalità.
Una piattaforma di trading, per essere sicuro, deve essere regolamentato dallo Stato.

Considerando che Avatrade possiede diverse sedi distaccate in tutto il mondo, ha dovuto ottenere licenze da più enti. Per poter offrire i propri servizi in Italia ha ottenuto la licenza dello Spazio Economico Europeo e l’autorizzazione della Consob.

Il numero di licenza ottenuto è C53877 e l’iscrizione alla Consob è la numero 2640.

Queste autorizzazioni dimostrano che Avatrade è un sito del tutto regolamentato, legale e sicuro. Per cui, qualunque tipo di trader, che sia principiante o esperto, potrà svolgere le sue attività finanziarie in maniera del tutto sicura.

La licenza garantisce il continuo monitoraggio di tutti i depositi e i prelievi e la presenza di un accordo con Unicredit per i trader italiani non fa altro che aumentare ancor di più il livello di serietà del sito. Gli utenti otterranno una tutela non solo dei dati inseriti, ma anche dei propri depositi. Qualunque altro tipo di attività illecita è severamente vietata.

AVATRADE GLOBAL

Grazie ad Avatrade, qualunque operatore finanziario può fare trading online. Ricordiamo infatti che la sede principale in Irlanda vanta diverse filiali in tutto il mondo.

Sul sito, nel menù a tendina posizionato sulla sinistra, è presente una pagina dedicata alla globalità: “Siti di trading globali di Avatrade”, che è una sottovoce di “Programmi di affiliazione”.

In questa sezione viene presentata una lunga lista di link, che vi porteranno al sito di ogni nazione.

Ogni mercato ha le sue caratteristiche e sarà l’utente a decidere come e quando investire. La globalità del sito è ormai sinonimo di fama indiscussa e fornisce un ambiente affidabile regolamentato in 5 continenti. Avatrade, infatti, vanta 200.000 trader registrati in tutto il mondo, che praticano oltre 2 milioni di operazioni al mese.
Sul sito è presente inoltre materiale formativo in 14 lingue. Per leggere, invece, le notizie e le analisi di mercato in lingua inglese basta visitare fx-insights. Anche l’assistenza clienti è ovviamente globale: il team di supporto è disponibile in 14 lingue ed è pronto ad assistere il cliente per qualsiasi problema di trading.

AVATRADE OPINIONI

Avatrade è considerato uno dei migliori broker del settore. Le opinioni dei clienti tendono a specificarne la sicurezza e la varietà degli strumenti forniti ai trader. Inoltre, i trader neofiti hanno sottolineato che una delle caratteristiche invitanti di Avatrade è la formazione che offre, che è totalmente gratuita e presente sul sito in 14 lingue. La formazione si può ottenere aprendo un conto demo gratuito, che sarà utile a mettere in pratica tutte le nozioni apprese.

Subito dopo, basterà contattare il proprio account manager per ottenere una consulenza gratuita.

Nella sezione formazione presente su Avatrade ci sono anche una Webinar, dei video formativi e anche eBook in cui il principiante potrà navigare per apprendere più informazioni possibili.

Le opinioni convergono verso l’unanimità anche per quanto riguarda la sicurezza delle attività svolte, costantemente monitorate e rese sicure dalle normative europee.

La versione mobile e la versione App di Avatrade forniscono un’alternativa valida per vivere l’esperienza anche da dispositivi diversi dal computer.

La grafica del sito e le dettagliate spiegazioni rendono il portale unico e completo. Infine, la presenza di bonus di benvenuto e l’ottima assistenza clienti contribuiscono a rendere le opinioni sempre più positive.

AVATRADE DEPOSITO MINIMO

Avatrade non applica commissioni per il deposito o il prelievo di denaro sul conto, ma ci sono alcuni vincoli sul primo versamento.
Ricordiamo che i depositi si possono effettuare sia tramite bonifico bancario che tramite carta di credito (Visa, Mastercard, ecc.). Ognuna di queste opzioni prevede dei vincoli.
Infatti, caricando il conto tramite bonifico bancario, bisognerà depositare una somma minima di 500€. Invece, caricando il conto tramite carta di credito l’importo minimo si abbassa a 100€.
I soldi depositati verranno versati in un conto segregato da Avatrade Company, per garantirne la massima sicurezza.

È bene però ricordare che non è necessario effettuare un deposito minimo per iniziare a muovere i primi passi sul sito. Basterà infatti creare, attraverso pochi e semplici passi, un account demo totalmente gratuito, che permetterà di ricevere un patrimonio virtuale per provare a praticare l’attività di trading senza rischi di perdita.

Soltanto in seguito alla creazione di un account reale, che deve essere necessariamente verificato attraverso l’inserimento di un documento di identità valido, sarà previsto un deposito minimo per iniziare il trading.

AVATRADE COMMISSIONI E PRELIEVI

Su Avatrade non sono previste commissioni sulle attività di trading in CFD.

La conversione in euro è gratuita, così come anche quella in dollari ed altre 4 valute. Non ci sono commissioni aggiuntive per quanto riguarda i prelievi e i depositi sul proprio conto, se non quelli previsti dalla propria banca.
I versamenti sul conto di Avatrade possono essere effettuati tramite due modalità: carta di credito o bonifico bancario.
È bene ricordare che il sito accetta depositi soltanto dopo aver verificato l’identità del cliente tramite un documento di riconoscimento valido.

I metodi di prelievo sono gli stessi utilizzati per i versamenti e per effettuarlo, basterà seguire le procedure guidate che si trovano nella sezione “Prelievi” presente sul sito.

La richiesta di prelievo verrà elaborata entro 5 giorni dall’invio, in seguito, saranno necessari altri giorni fino a che il denaro venga caricato sul conto.

Proprio per questo, il sito mette a disposizione la possibilità di richiedere un’Ava Debit MasterCard che permetterà di ridurre i tempi.

Infine, è prevista una commissione per l’inattività : la tassa è di 50 euro ogni 90 giorni di inutilizzo.

In caso di cancellazione da Avatrade, l’utente non deve andare incontro a nessuna commissione e può decide in qualunque momento di eliminare il proprio conto. Tutti i dati forniti verranno definitivamente cancellati dal database.


Rapporti d'esperienza

Nessun rapporto d'esperienza trovato


Hai una domanda o un'opinione sull'articolo? Condividila con noi!

La tua mail non viene pubblicata. Campi obbligatori sono marchiati *